• it
  • en

E’ tempo di svinatura: il bilancio della vendemmia 2017

E’ tempo di svinatura: il bilancio della vendemmia 2017

Si conclude anche per quest’anno il periodo della vendemmia con l’ultima delle operazioni di svinatura, fase che sancisce la fine del momento della raccolta e dà inizio a quello della maturazione del vino.

E’ attraverso la svinatura, infatti, che il cantiniere separa il vino dalle vinacce al termine della fermentazione, per travasare il nuovo prodotto in acciaio e dare così inizio al riposo e alla maturazione. Questa operazione diventa anche, per tutta la famiglia, ed in particolare per Adriano, Alba e Claudio, tempo di bilanci: è con il travaso del vino nuovo che si possono davvero tirare le somme della vendemmia.

L’annata non era partita molto bene qui a Poggio Molina: una gelata ad Aprile aveva distrutto gran parte delle piante già in fiore e la siccità dell’estate non ha permesso alle viti di ritrovare vigore. A causa di ciò la quantità del prodotto ha subìto un drastico calo, attestandosi intorno al 50% della raccolta prevista. Durante la vendemmia, così, i grappoli raccolti sono stati spargoli e con acini medio-piccoli. Tuttavia, proprio la scarsità d’ acqua ha permesso al prodotto di avere un gran tenore zuccherino e caratteristiche organolettiche accentuate.

In piena conformità con la filosofia aziendale, che si è sempre rifiutata di miscelare le uve di nostra produzione con quelle di altre aziende, abbiamo accettato di buon grado quel che la natura ha voluto donarci: le bottiglie dell’annata 2017 saranno quindi, sì poche, ma eccellenti!

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

cinque + 7 =